Le tisane drenanti fai da te sono un ottimo modo per sfruttare al meglio i benefici e le proprietà delle piante per rimanere in forma. Recandosi in erboristeria inoltre si potranno moltissimi altri spunti e si potranno trovare molte altre soluzioni ai propri problemi di ritenzione idrica.
Le ricette per avere ricette depurative sono tantissime e si possono gustare sia calde in inverno che fredde durante il periodo estivo, in cui ci si prepara alla prova costume.

La ritenzione idrica è un inestetismo non solo estetico, ma che porta anche il corpo a trattenere le tossine e a non espellerle nel modo corretto. Per questo è importante depurarsi con diversi rimedi naturali che potranno essere l’acqua e il limone, oppure si potrà optare per una tisana drenante, così da stimolare la diuresi.
Di seguito vediamo quindi alcune proposte per creare in casa le proprie tisane, riuscendo a stare in forma e bevendo anche qualcosa che risulti di nostri gradimento.

Tisane drenanti: ricette da provare e sperimentare


Il mondo delle tisane è ricco di proposte e le ricette che si possono sperimentare sono tantissime e senza dubbio molto diverse e variegate tra di loro. Ogni fiore ed ogni pianta ha però un sapore differente e i gusti di ciascuno di noi sono differenti, di conseguenza risulta importante capire quale tipo di accostamento ci interessa di più, in modo da non commettere errori.

Di seguito vi proponiamo qualche idea e qualche accostamento per creare la vostra tisana drenante fai da te in casa, con solo prodotti naturali che vi aiuteranno ad eliminare la cellulite e le tossine.

  • Tarassaco e betulla: ricetta ideale per effettuare un drenaggio intenso dei liquidi che si sono accumulati e per aver un sapore intenso per la propria tisana;
  • Finocchio e betulla: il sapore fresco del finocchio non solo ci aiuta a stare in forma, ma risulta anche molto dissetante. Il finocchio risulta essere un perfetto drenante, stimolando la diuresi e favorendo il corretto funzionamento dell’apparato urinario. La betulla invece permette al corpo di sgonfiarsi e rende l’addome piatto.
  • Coriandolo, zenzero e finocchio: ben note le proprietà dello zenzero che aiuta a perdere peso riattivando il metabolismo. A questo ingrediente si aggiungono le proprietà drenanti del finocchio che insieme al coriandolo riesce a sgonfiare l’addome e soprattutto a drenare i liquidi in eccesso.
  • Finocchio e liquirizia: sapore deciso e intenso per una tisana che riesce drenare i liquidi in eccesso e ad avere un ottimo sapore anche senza essere zuccherata. La liquirizia aiuta ad aumentare la pressione nel sangue e con la sua blanda funzione lassativa permette al corpo di depurarsi ed espellere le tossine.
  • Zenzero e limone: abbiamo già parlato in precedenza di questi due elementi e dei grandi benefici che si possono ottenere dalla loro combinazione. Una tisana con questi due ingredienti permette infatti di depurare l’organismo dalle tossine, stimolando la diuresi. Inoltre questa tisane permette di placare la fame e di avere un senso di sazietà dopo averla bevuta che in una dieta ipocalorica è un ottimo modo per combattere gli attacchi di fame improvvisi.
  • Prezzemolo e limone: una vera e propria scarica di freschezza che permette al corpo di depurarsi, riuscendo anche a rinfrescarsi. Mentre il limone è ricco di antiossidanti, che permettono di combattere i radicali liberi, il prezzemolo ha moltissimi sali minerali, che aiutano la diuresi del corpo. La combinazione dei due ingredienti permette di depurarsi e di avere un’ottima bevanda.

Le idee sono tantissime e quelle che vi abbiamo proposto sono solo alcune delle possibilità che si hanno. Il modo migliore per conoscere ricette nuove e provare infusi che non avreste mai preso in considerazione è recarsi in un’erboristeria e farsi consigliare da una persona esperta.
In commercio esistono molte tisane drenanti preconfezionate, che si possono acquistare in bustina e che si dovranno solamente mettere in infusione, ma gli effetti sono senza dubbio meno efficaci che con i prodotti utilizzati tra quelli di casa propria.

Il momento migliore per bere la propria tisana è risulta essere la sera, dopo cena, in modo che la nostra bevanda calda non solo concili il sonno, ma aiuti anche a digerire. Altro momento eccellente per bere la nostra tisana ed avere un buon effetto diuretico anti cellulite è la mattina, a stomaco vuoto, in modo che l’effetto diuretico si leghi anche ad un buon detox che porterà ad espellere tutte le tossine in eccesso.