Riciclare i tappi di sughero è una delle basi del riutilizzo creativo dei materiali, dal momento che il sughero risulta un ottimo materiale a cui dare una seconda vita. Questo materiale risulta ottimo per creare moltissime idee e componenti d’arredo, dal momento che gettarlo nell’immondizia una volta stappata la bottiglia di vino risulta proprio uno spreco.
Il sughero si ricava infatti dai rivestimenti di origine secondaria della corteccia e della radice degli alberi, risulterebbe quindi un vero e proprio spreco buttare un materiale così prezioso.

Il riciclo creativo ci viene però incontro e ci aiuta a dare una nuova vita a questo materiale creando tantissime proposte d’arredamento. Idee semplici o più complesse porteranno il sughero di questi tappi a diventare un tappeto, una lampada o anche un semplice centrotavola.La parola d’ordine come sempre sarà fantasia, unico elemento importante per riuscire a rendere personale ogni creazione che potrete leggere di seguito.

Vi diciamo sin da subito che i tappi di sughero sono un materiale molto semplice da riutilizzare e che si potranno riciclare con pochissime mosse. Ecco quindi alcune proposte su come dare nuova vita ai nostri tappi e cosa ci potremo fare con questa componente.

Riciclo tappi di sughero: idee semplici da sfruttare

Dopo che avrete visto le nostre proposte per il riciclo creativo dei tappi di sughero siamo abbastanza certi che non getterete più i tappi nell’immondizia e che anzi li chiederete anche ad amici e parenti. Vi diciamo inoltre che solo in Italia durante i periodi delle feste natalizie i tappi che vengono gettati, tra spumanti e vini sono intorno ai 90 milioni.
Uno spreco enorme se si pensa che il materiale con cui vengono prodotti è 100% naturale e perfetto per moltissimi utilizzi.

Non molti sanno che il sughero è un ottimo elemento per la cura dell’orto e delle piante che si hanno in casa, dal momento che risulta essere un fertilizzante naturale. Mettendo i tappi di sughero fatti a pezzi nel vaso pian piano la terra li assorbirà e li incorporerà facendoli diventare linfa per la propria sopravvivenza.
Non solo in questo modo saranno ottimi per il vostro giardino, ma anche per indicare le piante e gli aromi che state coltivando, distinguendoli così tra le varie specie che avete innestato.

Semplicemente infilzando su uno stuzzicadenti il vostro tappo di sughero e scrivendo sopra il nome della pianta avrete un modo per riconoscere immediatamente la varietà che state coltivando.

I tappi di sughero si possono facilmente decorare e soprattutto si può scrivere su di essi con un semplice pennarello. Per questo in molte occasioni vengono utilizzati come segnaposto e sfruttati per questa loro caratteristica, essendo poi abbelliti con decori e altro. In questo caso ovviamente il tovagliato dovrà essere il più possibile in tono con il materiale povero che si sta utilizzando e il consiglio è quindi quello di avere un richiamo tra il colore della tovaglia e un elemento del tappo.

Tante le idee per riutilizzare i propri tappi in cucina e tra le proposte vi è anche quello di creare un perfetto sottopentola che permetta di non bruciare le superfici con le padelle calde. Creare questo oggetto, che sarà solo utile, ma anche molto semplice da realizzare.
Infatti si dovranno solo incollare i tappi tra di loro e fare in modo che abbiamo altezza uguale, così da non avere dislivelli.

Si potranno creare tantissime forme e sarete voi a scegliere in che modo riutilizzare i vostri tappi di sughero. Tante le proposte semplici da realizzare e che prevedono anche di ricoprire vecchie cornici con i tappi sagomati o le superfici rovinate di vecchi specchi.
Il consiglio in questi casi è di scegliere tappi di sughero molto belli esteticamente, così che siano particolarmente decorativi.


Queste sono proposte molto semplici, adatte anche ai meno esperti del fai da te, ma ovviamente non sono le uniche idee di riciclo creativo.
Per i più esperti si potranno creare anche componenti d’arredo più articolate e che potranno diventare veri e propri oggetti di arredamento.

Riciclo tappi di sughero: idee per esperti del fai da te

Se siete dei maghi del fai da te le proposte per dare nuova vita ai vostri tappi di sughero sono tantissime e porteranno a creare componenti molto interessanti e particolari.
Una delle proposte che piace di più il tappetto creato esclusivamente con tappi di sughero. Per questa proposta serviranno un bel po’ di tappi e quindi l’aiuto di amici e parenti per riuscire a mettere da parte tanti tappi, così da strutturare una bella base.

Il tappeto con tappi di sughero è particolarmente adatto al bagno, dato che il sughero è fortemente impermeabile e quindi idoneo alle superfici della toilette.

Una delle caratteristiche del sughero, poco conosciuta a molti, è la capacità di assorbire l’anidride carbonica, che permetterà alle superfici di casa di non rovinarsi. La grande traspirabilità del materiale aiuterà pavimenti e pareti a non essere intaccate da muffe e condense, lasciando modo alla superficie di respirare.
Proprio per questa caratteristica il sughero è utilizzato per coprire le pareti maggiormente esposte ai fumi della cucina, dal momento che le sue componenti permetteranno l’assorbimento dell’acqua e non rovineranno le vostre mura domestiche.

Questo elemento permetterà anche di insonorizzare la parete e di attutire i rumori della casa. Per creare una parete di questo genere ovviamente si dovrà essere degli esperti del fai da te, dato che si dovrà anche riuscire a non rovinare l’intonaco del muro e a non far avere delle infiltrazioni.

Con i vecchi tappi di sughero si potranno anche creare delle componenti d’arredo molto particolari, per cui sarà però necessario avere una certa manualità. Un esempio sono le scritte decorative che si possono realizzare e che possono essere strutturate incollando i tappi su di una base (metodo più semplice) oppure riuscendo a bilanciare i vari tappi e incollandoli in modo stabile.