La dieta detox è un regime alimentare particolare che è stato studiato appositamente per la disintossicazione del nostro corpo. Le disintossicazione dell’organismo deve avvenire a seguito del contatto con agenti contaminanti che sarebbero presenti in alcuni alimenti: queste sostanze, dai fautori della dieta detox, vengono considerati nocivi per il corpo umano e per la salute e per questo motivo viene utilizzata per purificare il proprio organismo.

Quali sono questi agenti contaminanti che potrebbero essere nocivi per l’uomo?

  • i pesticidi utilizzati per frutta, verdura;
  • farmaci come antifungini o anabolizzanti;
  • coloranti;
  • altri agenti inquinanti come piombo e mercurio.

C’è da specificare prima di entrare nel dettaglio degli alimenti utilizzati per questa dieta, che non è accettata dalla comunità scientifica in quanto presuppone alcune modalità quali il digiuno controllato o il lavaggio intestinale che non sarebbero totalmente salutari per il nostro organismo, andando in una direzione opposta rispetto all’obiettivo prefissato di purificare l’organismo.

Di seguito cerchiamo di fare chiarezza sui benefici della dieta detox, mostrando quali sono gli effetti sul proprio corpo e quanto peso è possibile perdere e cerchiamo di fare chiarezza su cosa si può mangiare e sulle quantità di cibo che possono essere consumate quotidianamente.

Uno dei principali consiglii è quello di bere molta acqua, i liquidi infatti permettono di eliminare le tossine dall’organismo, donano ossigeno alla pelle ed aiutano a superare la stanchezza soprattutto durante i primi mesi caldi dell’anno.

Si dovrà inoltre fare attenzione ad abbinare alla dieta un sonno regolare: andare al letto e svegliarsi sempre ad orari stabiliti in modo che il corpo si abitui a questi cicli regolari per eliminare eventuale stress.Dormire sempre almeno 7 ore quando possibile. L’ultimo consiglio riguarda lo stretching: ovvero inserire una volta al giorno una decina di minuti di allungamento muscolare per far si che il nostro corpo elimini l’acido lattico presente nei muscoli.

Dieta Detox lo stile alimentare

Come visto dunque la dieta detox mira a purificare il corpo umano dagli organismi ritenuti dannosi ed al tempo stesso aiuta a dimagrire. Il principio base sta nella modifica dello stile alimentare e lo stile di vita utilizzato. Quali sono i cibi e quali componenti devono principalmente avere per essere considerati idonei ad una dieta detox?

  • frutta
  • verdura
  • fibre alimentari
  • vitamine
  • sali minerali

Abbandonare dunque ogni cibo intossicante come hot dog, patatine fritte, hamburger che potreste consumare nei fast foot, ma anche alcolici e caffè.
Al tempo stesso va adottato uno stile di vita salutare, facendo attività fisica a livello moderato sempre per far si che si attivi una sudorazione che porti ad espellere le tossine ingerite.

Di seguito andiamo a vedere come strutturarla e quando peso si perde con la dieta Detox.

Dieta Detox: come fare e quanto si perde

Dopo aver visto il regime alimentare da seguire, qualche consiglio relativo a come strutturare anche la vita non alimentare, andiamo a vedere nello specifico come strutturare un esempio di dieta detox e quanto si perde a livello di chili.

Il pasto più importante della dieta detox è la colazione che prevede frutta, verdura, cereali. In primis è essenziale consumae frutti di stagione quali:

  • mele
  • pere
  • arance
  • frutti di bosco
  • fragole
  • anguria
  • pesche

Ed al tempo stesso cereali senza glutine come il miglio, il mais o il riso ed i relativi derivati come possono essere cracker e gallette. Possibile consumare il latte di soia 1 tazza da abbinare a frutta.

Dopo la colazione c’è uno spuntino a base nuovamente di frutta e verdura e frutta secca. Quindi 1 frutto di stagione, una verdura come può essere una carota, ed infine della frutta secca per ottenere le energie, come mandorle o noci.

Arriviamo al pranz che prevede il consumo di verdure, legumi ed eventualmente pesce ma al vapore. Il tutto condito con olio extravergine di oliva, succo di limone, guacamole oppure piccoli semi come sesamo e semi di girasole.

Dopo il pranzo un altro spuntino con due tazze di the verde, ed una spremuta di agrumi. Tutti liquidi che permetteranno al corpo di depurarsi. Per dolcificare il the verde utilizzate il miele e non lo zucchero ed in dosi molto moderate. Da mangiare una mela e del sedano abbinando ad ogni spuntino come alla colazione sempre le dosi giuste di frutta e verdura.

Per cena invece seguiamo lo schema del pranzo con verdure in questo caso bollite o crude, legumi quali mais o ceci, pomodori. Condiamo il tutto eventualmente anche qui con olio extravergine di oliva e semi di sesamo o girasole.

A livello alimentare è evidente che eliminare carboidrati come pasta e pane porti ad un calo immediato del peso corporeo. Vi consigliamo prima di iniziare ogni tipo di dieta di consultare il proprio medico di base e di sottoporvi alle analisi del caso per scongiurare intolleranze alimentari e per evitare di avere cali di alcune sostanze quali il sodio il potassio e la vitamina D.