Gli scrub naturali sono il modo migliore per prendersi cura della propria pelle e per riuscire ad eliminare le tossine, permettendo alla pelle di rigenerarsi. Con lo smog e la frenesia della vita quotidiana la pelle del viso è sottoposta ad un costante stress che porta ad avere brufoli e imperfezioni.
Le tossine che si depositano nei pori non solo portano ad avere inestetismi e imperfezioni, ma possono anche danneggiare il viso in modo più profondo, portando anche la pelle ad un invecchiamento precoce.

Risulta quindi molto importante prendersi cura di se stessi non solo per questioni estetiche, ma anche per evitare problemi più gravi in futuro. Il modo migliore per prendersi cura della propria cute è ovviamente attraverso i rimedi naturali che risultano i meno invasivi, ma anche i più efficienti.
Una pelle stressata potrebbe infatti reagire male ad uno scrub contenente prodotti chimici e per questo risulterà importate creare in casa propria la maschera, scendo prodotti naturali ed adatti alla propria tipologia di pelle.

Di seguito scopriamo alcune ricette per gli scrub fai da te che utilizzino solo prodotti naturali, in modo da non sottoporre la cute ad ulteriore stress. La dispensa della vostra cucina sarà il luogo dove trovare tutti gli ingredienti e creare un perfetto mix per la bellezza del vostro volto.

Per prenderti cura in modo naturale della tua pelle leggi anche Rimedi naturali per i brufoli: modi per avere una pelle perfetta

Scrub naturali fai da te: ricette da preparare in casa

Lo scrub è un ottimo modo per prendersi cura della propria pelle, dal momento che levigando la cute si riusciranno ad eliminare le cellule morte e le tossine. Vi avvertiamo che in caso la pelle non fosse abituata a trattamenti di questo genere si potrebbero creare dei piccoli brufoli o piccoli arrossamenti, causati dallo sfregamento, che si risolveranno nell’arco di poco tempo.
Lo scrub è comunque una delle modalità migliori per riuscire a riattivare la microcircolazione e dare luminosità alla propria cute.

Ora che abbiamo più chiara la situazione e quali sono gli effetti dello scrub sul nostro viso passiamo a scoprire qualche ricetta di bellezza che ci permetterà di creare questo prodotto in casa.
Prima di decidere quale scrub preparare sarà bene capire che tipo di pelle si abbia, quali siano i principali problemi e soprattutto quale sia l’inestetismo che maggiormente si cerca di combattere, in modo da avere un effetto mirato.

  • Scrub al miele: senza dubbio il più conosciuto, adatto a tutte le pelli e soprattutto idoneo anche per gli uomini. Questo tipo di scrub sfrutta le proprietà lenitive e idratanti del miele in modo da lasciare la pelle pulita e morbida dopo l’utilizzo. La preparazione risulta molto semplice e con ingredienti che tutti hanno in casa propria: 1 cucchiaino di zucchero, 3 cucchiai di olio d’oliva e due cucchiai di miele. Mescolate il tutto e cercate di ottenere un composto omogeneo che poi applicherete sulla pelle umida; massaggiate il viso con movimenti delicati e concentrici in modo da ottenere l’assorbimento delle sostanze e levigare tutte le parti del viso.
  • Scrub per il corpo: protagonista di questo scrub sarà il sale grosso che verrà amalgamato con cucchiaio di olio e uno di miele. L’azione sarà molto profonda e permetterà alle cellule morte di tutto il corpo di essere eliminate, ma soprattutto alla microcircolazione di riattivarsi. Questo tipo di scrub risulta particolarmente indicato soprattutto per le zone colpite dalla cellulite, facendo un massaggio delicato, ma in profondità si riusciranno a drenare i liquidi e a minimizzare il problema. I rimedi naturali contro la cellulite saranno un ottimo modo di risolvere il problema senza spendere tanti soldi e soprattutto sfruttando le proprietà della natura.
  • Scrub per pelli sensibili: per le pelle particolarmente sensibili si dovrà fare molta attenzione, dal momento che anche il più piccolo elemento potrebbe arrossarla e creare problemi. Per questo l’ingrediente migliore da usare sarà l’amido di riso, elemento dai mille potere lenitivi, che aiutano la pelle a distendersi. Per creare il vostro scrub dovrete unire un cucchiaio di amido di rido con un cucchiaio di zucchero, cercate di acquistare una tipologia molto fina. Per chi volesse si potranno anche aggiungere oli essenziali, consigliamo quelli alla lavanda o alla malva per le loro proprietà rilassanti.
  • Scrub effetto detox: eliminare le tossine in modo profondo e senza rovinare la pelle? Con lo scrub a base di bicarbonato di sodio è possibile, dal momento che si combinano gli effetti di purificazione profonda del bicarbonato con un elemento cremoso e che nutra la pelle. Mescolando due cucchiai di bicarbonato, con un paio di cucchiai di yogurt e aggiungendo qualche goccia di limone si otterrà un mix perfetto. Lo yogurt nutrirà la pelle, mentre il bicarbonato la pulirà insieme all’effetto del limone.
  • Scrub anticellulite: riattivare la microcircolazione delle zone più colpite dalla cellulite è un ottimo modo per riuscire a minimizzare il problema ed essere in forma perfetta per la prova costume. I fondi del caffè sono un ottimo modo per riuscire a sgonfiare e drenare le zone che sono state maggiormente colpite. In una ciotola dovrete mescolare i fondi del caffè messi da parte, insieme ad un po’ di sale fino, a cui si aggiungerà dell’olio naturale, il migliore sarà quello di rosmarino che aiuta la circolazione. Massaggiate in modo delicato, applicando un po’ pressione e cercando di effettuare movimenti circolari.

    Le preparazioni che si potranno mettere in atto sono tantissime e si potranno combinare diversi elementi che potranno aiutare il benessere della nostra pelle in svariati modi. Si dovrà solo sempre ricordare di inserire un elemento morbido e liquido, come ad esempio olio, yogurt o altri composti cremosi, ad un elemento che risulti granuloso.
    Sale, zucchero, fondi di caffè e moltissime altre varietà di polveri potranno essere usate per creare il nostro composto e avere una pelle perfetta.