Auto elettrica: caratteristiche e prestazioni

Auto elettrica: caratteristiche e prestazioni di una delle innovazioni che deve ancora prendere piede in Italia ed in Europa

Auto elettrica caratteristiche e prestazioni del futuro dell’automobilismo. Auto elettrica cosa si intende con questo nome e come funziona un’auto di questo tipo? Andiamo a scoprire insieme in questa nostra trattazione che palerà proprio di questa nuova auto che in Italia ancora non ha preso il via come espansione tecnologica, ma che sarà assolutamente il futuro dell’automobilismo in Europa come in altri paesi in cui sta già prendendo molto la mano facendo risparmiare molto a chi l’acquista.

L’auto elettrica è un tipo di automobile o autovettura che funziona semplicemente attraverso un motore che non utilizza un processo di combustione e non utilizza diesel, gas o benzina ma soltanto energia elettrica quindi prodotta tramite una batteria. Il problema essenziale delle auto elettriche oggi è la loro affidabilità e la durata effettiva di questa batteria il che rende ancora proibitiva l’acquisto ed il suo utilizzo. Un altro motivo dello scarso appeal dell’auto elettrica fino ad ora è la scarsa presenza di colonnine che però verrà incrementata notevolmente nel corso dei prossimi anni come affermato da più enti.

Il consumo dell’auto elettrica è molto basso perciò permette di risparmiare molto a livello di costi rispetto ad un auto normale o una macchina a benzina rendendola super efficiente ed efficace per abbattere i costi e risparmiare. Ma non solo oltre al risparmio l’auto elettrica è una svolta anche a livello ambientale: questa auto per giunta non rilascia nubi tossiche o inquinamento dell’ambiente. Insomma una vera e propria rivoluzione che darà lustro all’ambiente e che ci permetterà inoltre di risparmiare molti soldi sulla spesa delle energie non rinnovabili. Andiamo a scoprire insieme come funziona un motore ad energia elettrica nel dettaglio.

Auto elettrica caratteristiche basilari

L’auto elettrica è una automobile come detto che usa un motore elettrico, dunque una energia rinnovabile, proveniente dall’energia chimica prodotta da una batteria ricaricabile.

Grazie alla ricerca e lo sviluppo degli anni 90 si è arrivati ad una batteria in grado di alimentare una macchina intera. Il mercato dei veicoli elettrici ha allora cominciato a svilupparsi in potenza fino alla ricerca delle batterie al litio. L’auto elettrica moderna deriva proprio da questi studi sulla batteria che ha portato alla creazione di un auto in grado di far risparmiare molto a livello economico i guidatori dovendo pagare soltanto il costo di ricarica della batteria attraverso la bolletta o le colonnine.

Le batterie utilizzate oggi non sono ancora però così potenti da garantire un’autonomia importante e per questo motivo sono in corso degli studi sulle batterie al litio-titanio ovvero il titanato di litio e litio diossido di titanio ed eventualmente anche delle nuove varianti della pila zinco aria. Sono in corso anche numerosi ricerche che aumenteranno la velocità di ricarica della pila fino ad ottenere un prototipo in grado di ricaricarsi fino al 70% in circa 2 minuti. Sono in corso i numerosi studi sulle batterie che sono ad oggi il costo maggiore per quanto riguarda la ricerca delle macchine elettriche e probabilmente nei prossimi anni arriveranno novità molto interessanti in questo senso.

Andiamo quindi a vedere quanto consuma una auto elettrica ed il raffronto con quella a benzina, fino a giungere alle prestazioni.

Auto elettrica prestazioni

Per capire l’efficienza di un motore elettrico basta capire il raffronto con quello a benzina. Secondo il teorema di Carnot infatti un motore a benzina ha un efficienza energetica di circa il 28% mentre quello al Diesel del 40. Quello elettrico invece non ha limiti del teorema di Carnot e raggiunge una efficienza pari circa al 90%. Insomma un’innovazione veramente incredibile.

A livello di prestazioni ed autonomia come sono messe le auto elettriche attuali? L’autonomia varia spesso e non di poco: le Tesla, automobili di prima fascia e con costi proibitivi per le persone comuni hanno batterie in grado di arrivare ad una durata estrema, mentre i modelli con batterie a litio di case più economiche arrivano a poter percorrere fino ai 200-400 kilometri.

Insomma non ancora a grandi livelli di autonomia ma il lavoro sulle batterie elettriche e le auto di questa nuova generazione sono in corso: si arriverà ad un prezzo più accessibile e prestazioni migliori? Sicuramente nei prossimi decenni.