Preparare in casa detersivi per i piatti fai da te è davvero un’ottima soluzione sia per il nostro portafoglio sia per l’ambiente; scopriamo insieme quali sono le migliori ricette ecologiche per pulire le stoviglie senza problemi.

Sfruttando le proprietà di alcuni ingredienti naturali, come il limone, l’aceto e alcuni oli essenziali, possiamo preparare ottimi detersivi per lavare i nostri piatti che non avranno nulla da invidiare a quelli in commercio. Ma quali sono gli aspetti positivi di questa scelta? Prima di tutto il risparmio: infatti gli ingredienti che dobbiamo utilizzare sono facilmente reperibili e hanno un costo davvero basso.
Il secondo motivo valido per preparare in casa il sapone per i piatti è sicuramente l’impatto zero che essi hanno sull’ambiente. Dunque una scelta 100% green che non provocherà alcun tipo di inquinamento.
Infine il detersivo naturale garantisce zero controindicazioni, rispetterà la nostra pelle e le nostre mani resteranno lisce e morbide.

Ma andiamo ora a vedere le migliori ricette ecologiche per preparare in casa il detersivo per i piatti fai da te e poter usufruire di tutti i lati positivi appena elencati di questo prodotto!

Detersivo per i piatti fai da te: le migliori ricette

Armiamoci ora di grembiule e coltello e andiamo a vedere quali sono le migliori ricette per preparare in casa un ottimo detersivo fai da te per i piatti.
Protagonisti sono gli ingredienti naturali, facilmente reperibili e dal costo davvero basso. Scopriamo ora la lista delle ricette più semplici, ma più efficaci da realizzare in pochi minuti.

  • Limonee aceto: la prima proposta che vi facciamo è davvero semplice da realizzare e soprattutto gli ingredienti sono tutti reperibili nelle nostra cucina. Vediamo quali sono:
  • 500 ml di acqua;
  • 150 ml di aceto di vino;
  • 4 limoni;
  • 200 g di sale grosso.

Limone e aceto sono ingredienti noti per le loro proprietà antisettiche e igienizzanti mentre il sale disinfetta e soprattutto aumenta la conservazione del nostro detersivo fai da te.
Per prepararlo dobbiamo tagliare i limoni a fette e immergerli in una pentola con l’acqua, quindi mettiamo il tutto sul fuoco finché i limoni non diventeranno morbidi e potranno essere frullati. A questo punto frulliamo il tutto aggiungendo anche il sale e l’aceto e rimettiamo il liquido nella pentola, lasciando bollire il tutto per almeno 10 minuti. Il nostro detersivo per i piatti è pronto!

  • Bicarbonato: altra ricetta per preparare un ottimo detersivo per i piatti fai da te è a base di bicarbonato e sapone di marsiglia. Gli ingredienti che ci occorrono sono:
  • 400 ml di acqua;
  • 50 g di sapone di marsiglia;
  • 50 g di bicarbonato;
  • 50 g di carbonato di sodio;
  • Qualche goccia di olio essenziale a piacere

Il carbonato di sodio è ottimo per sgrassare le nostre stoviglie mentre il bicarbonato e il sapone di marsiglia hanno proprietà antibatteriche e igienizzanti.
Per la ricetta dobbiamo versare tutti gli ingredienti in una pentola in cui abbiamo precedentemente versato l’acqua, quindi lasciamo cuocere il tutto per circa 30 minuti, mescolando per bene. Quando il composto è pronto, versiamo qualche goccia diolio essenzialea nostro piacere, quello al limone e quello alla lavanda sono i più indicati. Ecco pronto il nostro detersivo ecologico!

Un’altra ricetta per preparare il detersivo ecologico fai da te

Ma la lista non finisce qui. Scopriamo insieme un’altra ricetta ecologica davvero ottima per preparare il detersivo per i piatti fai da te.
Questa ricetta ha come protagonista l’argilla bianca e le scorze di limone, vediamo insieme gli ingredienti che dobbiamo procurarci.

  • 240 ml di acqua;
  • 100 g di argilla bianca;
  • 500 gr di scorze di limone;
  • 250 ml di aceto.

Come prima cosa dobbiamo tagliare a spicchi piccoli le scorze di limone ed eliminare eventuali semi interni, quindi frulliamo le scorze con un po’ d’acqua fino ad ottenere un impasto grumoso ma abbastanza denso. A questo punto mettiamo il tutto in una pentola con l’aceto. Dopo pochi minuti dall’ebollizione, frulliamo nuovamente il tutto per rendere il composto più liscio; quindi aggiungiamo anche l’argilla bianca.